Consegna gratuita in tutta Italia per ordini superiori ai 75€

info@bottiglieriadelmassimo.com

+39091335730

SCRIVICI

info@bottiglieriadelmassimo.it

CONSEGNA GRATUITA

IN TUTTA ITALIA PER ORDINI SOPRA I 75€

Benanti Etna Bianco DOC 2021

21,00

Carricante in purezza. Varietà autoctona a bacca bianca del vulcano Etna.

Esaurito

Benanti Etna Bianco DOC 2021

Giuseppe Benanti va considerato un vero pioniere del territorio etneo, gli si deve infatti attribuire la rinascita di questa zona viticola mai messa in rilievo fino al 1988, quando nasce l’azienda Benanti.

In quell’anno Giuseppe, rinomato imprenditore locale, decide di riprendere l’antica passione di famiglia, dando vita ad un’approfondita selezione di terreni etnei vocati alla viticoltura ed alla selezione dei più idonei cloni dei vitigni autoctoni.

Attualmente l’azienda è gestita dai figli di Giuseppe, Antonio e Salvino, i quali hanno deciso di dedicarsi totalmente alla cantina di famiglia, riuscendo a ricollocarla nell’élite del panorama vinicolo italiano.

I vini provengono totalmente dal territorio etneo ed ognuno di essi esprime una peculiarità della zona. I più rappresentativi sono ovviamente i tre cru, a partire dal PietraMarina totalmente prodotto da vitigno Carricante proveniente dal comune di Milo, sul versante est del vulcano, unica zona nella quale Etna bianco può fregiarsi della denominazione Superiore. Le vigne su piede franco e dell’età di circa 90 anni, sono allevate ad alberello e si trovano ad un’altitudine di circa 950 metri.

Benanti Etna Bianco DOC 2021

Vitigno: Carricante
Tipo di vino: bianco fermo
Vinificazione e affinamento:
fermentazione in acciaio con lieviti
autoctoni – affinamento acciaio

Denominazione.
Etna D.O.C. Bianco

Sulla Montagna.
Selezione di uve da vigneti situati nei versanti Est e Sud dell’Etna, particolarmente vocati per l’elevata altitudine (da 700 a 950 m  s.l.m.) e l’abbondante luminosità.

In Vigna.
Carricante in purezza. Varietà autoctona a bacca bianca del vulcano Etna. L’acino è di grandezza media con buccia molto prunosa, di colore verde giallognolo. I grappoli sono di media lunghezza e mediamente spargoli. I terreni sono sabbiosi, vulcanici, ricchi di minerali, a reazione sub-acida. Le piante, di età dai 20 ai 60 anni, sono coltivate sia ad alberello tradizionale che a spalliera, con densità d’impianto dai 6.000 ai 7.000 ceppi per ettaro e rese di 7.000 – 8.000 kg/ha. Il clima di montagna ed alta collina è umido e piovoso nella stagione più fredda, con elevata ventilazione ed escursioni termiche rilevanti.

In Cantina.
Le uve vengono raccolte a mano dopo la prima decade di ottobre, diraspate e pressate con spremitura soffice. La fermentazione si svolge per circa 15 giorni ad una temperatura controllata di circa 18°C in serbatoi di acciaio, usando specifici lieviti autoctoni selezionati dopo una lunga sperimentazione in vigna e cantina. Il vino è lasciato maturare in vasca sulle fecce fini per alcuni mesi prima di essere imbottigliato. Affinamento in bottiglia per circa 2-3 mesi.

Nel Calice.
Alla vista, appare di colore giallo paglierino con sfumature verdi. Al naso è intenso, delicato, con sentori di mela. Al palato è secco, minerale con una piacevole acidità, sapidità e persistenza aromatica.
Temperatura di servizio: 10 – 12°C

A Tavola.
Si abbina a piatti di pesce e frutti di mare. Ottimo alla mescita

Produttore

Benanti

Formato

ml 750

Zona di Provenienza

Denominazione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Benanti Etna Bianco DOC 2021”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Avvisami quando disponibile Ti informeremo quando il prodotto arriva in magazzino. Si prega di lasciare il proprio indirizzo e-mail valido di seguito.
Torna in alto